Maria nella Bibbia

di: Roberto Mela
Maria nella Bibbia

Ortensio da Spinetoli,
Maria nella Bibbia

Il noto e vivace esegeta cappuccino, morto a novant’anni il 31 marzo 2015, delineò in questa sua opera – pubblicata in prima edizione nel gennaio 1988 dalle EDB nella collana “Teologia e spiritualità mariana” – una mariologia biblica che, dopo aver preparato le acquisizioni conciliari, ne potesse far penetrare e assimilare dal popolo dei credenti la sua impostazione innovativa e più aderente al testo biblico, ai risultati più recenti del lavoro esegetico e più consona alla sensibilità dei tempi moderni. Un’opera dal forte impatto ecclesiale, che ben merita una sua riedizione nella collana “Reprint”.  La carrellata di riflessioni parte dalla constatazione della rivelazione progressiva del mistero di Maria, a partire dalla “preannunciazione” in Gen 3,15; Is 7,14 e Mi 5,2-3. I testi propongono tematiche e terminologie che saranno preziose per inquadraere la figura e il ruolo di Maria nella storia della savezza: la madre dell’Emmanuele, la partoriente, la donna, la “vergine”, la “figlia di Sion”. La divina chiamata espressa nel saluto dell’angelo riportato in Lc 1,28 è analizzata con accuratezza, suggerendo nuove traduzioni possibili a partire da un’analisi più attenta del testo biblico (“rallegrati”, “gratificata” ecc). La figura di Maria come “colei che ha creduto” (Lc 1,45) aiuta ad avvicniarla all’insieme del popolo dei credenti, che la sente vicina nella fatica e nella gioia del credere quotidiano, avvolto dal chiaroscuro dei giorni propri degli umani. Anche l’“umiltà della sua serva” di Lc 1,48 riporta Maria all’interno del popolo dei “poveri”, alla testa degli anawim biblici. Ella non sarà risparmaita quanto alla sofferenza spirituale dovuta alla modalità paradossale dell’esercizio del messianismo scelto da Gesù e al suo essere rifiutato, incompreso e rigettato dalla maggioranza del suo stesso popolo. Maria è anche la madre di un popolo rinnovato che deve incontrare lo sposo messianico. Il brano di Gv 2,1-12 fa risaltare la profondità del suo far notare a Gesù: “Non hanno più vino” (di per sé occorre notare che il greco dice: “non hanno vino”, quello del messia non l’hanno mai avuto…). La “donna” di Gv 2 ritornerà in Gv 19 sotto la croce. La madre sotto la croce diventa colei che favorisce la nascita e la crescita di un popolo rinnovato, di redenti e non solo viventi… (Gen 3,20). Anche il segno della donna che aveva per manto il sole, riportato in Ap 12,1, riceve adguata illustrazione. Una breve riflessione su Maria presenete nel Cenacolo in attesa orante dello Spirito promesso precede una meditazione complessiva sulla figura di Maria: “serva del Signore”, arca della nuova alleanza, “figlia eletta di Sion”, la nuova Eva, “madre della Chiesa”. L’ultima  riflessione dell’esegeta cappuccino riguarda Maria “assunta in cielo” come è celebrata nella Liturgia: l’esame della condizone terrestre dell’Uomo-Dio si accompagna a quello della condizione terrestre-celeste di Maria. Un ricca bibliografia (pp. 223-232, evidentemente da aggiornare) chiude il volume. Opera dal linguaggio chiaro e didattico, che conserva intatta la sua validità esegetico-teologica e che rende giustizia e onore a un grande esegeta italiano del XX secolo.

Ortensio da Spinetoli, Maria nella Bibbia, Collana «Reprint», EDB, Bologna 2016, pp. 240, € 18,50. 9788810216170

Descrizione dell’opera

Le indagini dei primi credenti hanno cercato di far luce sul mistero di Maria, di comprendere il senso della sua missione e il suo posto nella storia della salvezza. Maria è nata santa, ma lo è diventata sempre di più nelle prove della sua esistenza quotidiana, lasciando ai piccoli e ai poveri un esempio di coraggio, di forza d’animo e di fiducia in Dio.

Il volume, che ha contribuito al rinnovamento mariologico fin dalla vigilia del Vaticano II, come testimonia l’ampia eco di commenti e recensioni che ha suscitato, è un compendio di mariologia biblica, un richiamo all’esistenza terrena della madre di Gesù e una testimonianza delle riflessioni della Chiesa nascente sulla sua persona.

Sommario

Sigle e abbreviazioni. Prefazione. I. Progressiva rivelazione del mistero di Maria. II. La preannunciazione (Gn 3,15; Is 7,14; Mi 5,2-3). III. La divina chiamata (Lc 1,28). IV. Colei che ha creduto (Lc 1,45). V. «L’umiltà della sua serva» (Lc 1,48). VI. Anche a te una spada trafiggerà l’anima (Lc 2,35). VII. «La madre gli disse: non hanno più vino» (Gv 2,3). VIII. Maria al Calvario (Gv 19,25-27). IX. La donna che aveva per manto il sole (Ap 12,1). X. «Con Maria la madre di Gesù» (At 1,14). XI. Il mistero di Maria. XII. «Assunta in cielo» (Liturgia). Nota bibliografica.

Note sull’autore

Ortensio da Spinetoli (1925-2015), specializzato in Scienze bibliche, autore di numerose pubblicazioni, ha insegnato Sacra Scrittura nello Studio Teologico di Loreto, nel Seminario diocesano di Macerata, nel Pontificio Ateneo Antonianum e alla Facoltà Teologica Valdese.

Acquista Maria nella Bibbia.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi