Bibbia Quadriforme: Giosuè e Giudici

di: Roberto Mela

copertinaCome nei precedenti volumi, i due autori hanno approntato uno strumento di consultazione molto utile per gli studiosi e gli appassionati del testo biblico. Trova edizione in questo volume l’importante blocco letterario e teologico che, dal momento della successione di Giosuè a Mosè alle soglie del Giordano e della terra di Canaan, giunge sino al momento che precede la nascita del profeta Samuele e l’instaurazione della monarchia in Israele.

Giosuè narra della “conquista” bellica dell’intero territorio di Canaan con la successiva spartizione della terra fra le dodici tribù e la descrizione dei confini fra di esse.

Il successivo periodo, prima della nascita del profeta Samuele (intorno al 1200-1000 a.C.), vedrà l’azione di dodici “Giudici”, i più noti dei quali sono Gedeone, Sansone e Iefte. Condottieri militari e liberatori occasionali del popolo in momenti di difficoltà e di oppressione, queste figure assicurano la sopravvivenza di Israele. Il loro “giudicare/šāpaṭ (da cui il participio qal maschile plurale šōpeṭîm) si esercita come un “guidare, governare, reggere le sorti” di un popolo, più che un “giudicare” in senso stretto come inteso oggi nella lingua italiana.

Reggi e Mazzotti riportano il testo originale ebraico masoretico corredato da una traduzione letterale, così come la versione greca detta dei LXX accompagnata anch’essa da una traduzione letterale. A piè di pagina dispari trova posto la traduzione ufficiale liturgica CEI del 2008 con a lato i rimandi biblici ai testi paralleli. A piè di pagina destra è riportata la versione latina della Nova Vulgata, redatta per volontà di Paolo VI negli anni conciliari e post-conciliari e normativa nella liturgia e nella controversistica e teologia cattolica.

Vari accorgimenti tipografici segnalano la discrepanza tra le versioni o la differenze di scelta fra le lezioni che porta a esiti diversi nella resa in lingua italiana. Le pericopi del testo ebraico ricevono una titolatura utile a orientarsi nel corso della narrazione.

Come sempre, il nostro plauso va agli autori, che hanno approntato con cura certosina uno strumento con cui apprezzare il valore del testo originale e le variegate colorazione che esso ha ricevuto nel corso della storia.

Roberto Reggi – Francesca Mazzotti (a cura), Giosuè Giudici. Testo ebraico masoretico Versione greca dei settanta Versione latina della Nova Vulgata Testo CEI 2008 (La Bibbia Quadriforme), EDB, Bologna 2018, pp. 254, € 27,00.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi