Energia per cambiare

di:
energia spirituale

Anselm Grün,
Energia per cambiare

Il monaco benedettino – teologo, filosofo ma anche direttore amministrativo dell’abbazia tedesca di Münsterschwarzach sita a 23 km a ovest di Münster   – inanella una cinquantina di riflessioni di estrema semplicità quanto di profonda efficacia.

Facendo tesoro del metodo antirretico degli antichi monaci, ad ogni parola di male che può inasprire, amareggiare e sconvolgere l’animo dell’uomo, Grün “contrappone” un discorso pacificante e pieno di energia spirituale che proviene dalle pagine della Bibbia.

Nella prima parte egli si sofferma sul consiglio fecondo di Gesù riguardante il fatto che a ciascun giorno basta la sua pena, per riportare numerosi frasi e brani biblici che consigliano su come gestire la propria quotidianità, vivendo pienamente il tempo nella pace, nel giusto ritmo, con rituali appropriati per la vita di ogni giorno.

Importante è però anche imparare a vivere con se stessi e con gli altri, portando ognuno anche il peso che affatica il fratello. Decisivo è inoltre trovare il proprio orientamento preciso, gestendo le proprie colpe e le proprie paure, sapendo perdonare e anche… invecchiare.

Elia incontrò sull’Horeb il Signore in una «voce di sottile silenzio». Nella terza parte del suo lavoro il monaco consiglia allora come incontrare se stessi e Dio. La partenza è la coscienza di essere figli amati da Dio, che nel silenzio trovano la pace, osano un nuovo inizio, placandosi interiormente e sapendo trovare il bambino che si nascondo in ciascuno di noi.

Lo spazio interiore è importante per far spazio a Dio e alla sua parola, non all’ego o alla prevaricazione dei violenti.

Nella quarta parte Grün si sofferma infine sull’importante tema del trovare la forza nei momenti bui. Il Signore promette che “asciugherà ogni lacrima dai loro occhi”. Cadere e rialzarsi con fiducia e stima di sé fa parte del proprio cammino, che comprende anche la mortalità e il mistero della malattia, così come il lutto che trova consolazione nella fede.

Nella quinta parte (p. 233, mancante nel sommario) il saggio monaco riporta cinque benedizioni e preghiere per il cammino della vita. Stupenda suona sempre la benedizione proclamata dalla liturgia nel primo giorno dell’anno civile: «Il Signore faccia risplendere per te il suo volto».

Le pagine di Grün sono di una semplicità disarmante, distillato di fede, di sapienza umana e psicologica, di profonda esperienza dell’animo umano in tutte le fasi dell’altalenarsi del vissuto quotidiano. Le frasi sono brevi, essenziali, sempre dal tono positivo. Illuminate e guidate dai brani biblici riportati in apertura possono portare a tante persone la pace, la serenità e l’incoraggiamento necessari per camminare con gioia anche nei nostri giorni difficili e tesi, camminando con i fratelli alla presenza del Signore amante degli uomini.

Anselm Grün, Energia per cambiare. Le parole della Bibbia che guariscono, Collana «Spiritualità del quotidiano», Paoline, Milano 2016 (or. Stuttgart 2015), pp. 256, € 23,00.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi