L’evento della fede

di: Paola Zampieri

 

Giovanni Trabucco (1960), sacerdote del patriarcato di Venezia, insegna teologia fondamentale e spirituale presso la Facoltà teologica dell’Italia settentrionale, la Facoltà teologica del Triveneto e lo Studio teologico di Venezia, occupandosi anche di estetica e religiosità popolare. Tra le sue pubblicazioni: Poetica soprannaturale. Coscienza della verità in Simone Weil (Glossa, Milano 1997); La verità della fede. Spunti di teologia spirituale (Glossa, Milano 2001); Devoti e creativi. Estetica e religiosità popolare (Glossa, Milano 2007); Un’antropologia post-metafisica per la teologia. Confronto con Jocelyn Benoist, e Filosofia e teologia, in D. Albarello – D. Cornati – M. Epis – E. Prato – P. Sequeri – G. Trabucco, Soggetto, senso, verità. Che cosa fa di un uomo un uomo? (Glossa, Milano 2016).

 

Trabucco, L'evento della fede

Il testo di Giovanni Trabucco, L’evento della fede. Materiali per un approccio fondamentale alla teologia, si propone come una sintetica teologia fondamentale, ma si presta anche ad essere utilizzato per una prima introduzione alla teologia.

«La teologia fondamentale, così come essa è recepita e praticata nel contesto odierno e nel suo statuto o nel suo assetto attuali, seppure aggiornata in una direzione che risulta di fatto correttiva dell’intellettualismo precedente, […] – scrive l’autore nell’Introduzione al volume – risulta a tutt’oggi ancora da modificarsi o almeno da precisarsi, qualora essa intenda restituire la verità dell’esperienza dell’uomo – dell’esperienza tout court – nella forma della fede; qualora intenda cioè proporsi propriamente come teologia della fede, ossia, in termini anche formalmente teologico-fondamentali, se essa non si limita a elaborare un trattato De revelatione, ma insieme anche un De fide, facendo valere i due come inseparabili anche sotto il profilo formale».

In una prospettiva teorica non apologetica Trabucco suggerisce un superamento della classica tripartizione di rivelazione, fede e testimonianza, nella quale abitualmente si articola il trattato, per ritrovare la loro unità nell’articolazione della triplice componente – teologica, antropologica ed ecclesiologica – del concetto cristiano di fede. In questo senso il titolo parla di “evento della fede” poiché si tratta di un evento che è di Dio proprio in quanto implica l’atto dell’uomo come determinante e produttivo della sua stessa evidenza.

Dopo l’Introduzione, il testo si snoda attraverso quattro capitoli:  1. La “svolta” conciliare e la teologia – 2. Dall’apologetica alla teologia fondamentale – 3. Il modello biblico – 4. Appunti per una teoria.

I naturali destinatari del testo sono, in prima battuta, gli studenti e i docenti di teologia e di teologia fondamentale, nonché tutto coloro che hanno interesse ad approfondire questi argomenti.

Giovanni Trabucco, L’evento della fede. Materiali per un approccio fondamentale alla teologia, ed. Facoltà Teologica Triveneto e Messaggero, Padova 2018, Collana editoriale Sophia della Facoltà (Didachè, Manuali, 12), pp. 156, € 15,00.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi