La Bibbia nella storia

di: Paola Zampieri

copertinaDa oltre 25 secoli la Bibbia illumina l’orizzonte dell’umanità mantenendo intatta la sua attualità. Libro sempre vivo, essa appartiene ad un’epoca storica lontana, a una visione del mondo circoscritta e datata, a un orizzonte culturale e a lingue diverse dalle nostre. La sua comprensione richiede quindi alcune conoscenze fondamentali di ordine storico, geografico, culturale, linguistico e teologico.

«Il testo della terza edizione è stato rivisto in più punti – spiega l’autore, don Gastone Boscolo, docente di sacra Scrittura presso la Facoltà teologica del Triveneto –. Gli ampliamenti più significativi riguardano i capitoli relativi a Rivelazione e sacra Scrittura, la verità della Scrittura, i generi letterari e la Dei Verbum. Sono stati aggiunti un capitolo (La Bibbia: una biblioteca per un incontro) e una conclusione (Piccola parabola musicale per la lettura della Bibbia). L’indice tematico è stato ampliato, la bibliografia aggiornata».

Lo scopo di questo lavoro è offrire strumenti di accesso e di comprensione di questa «lettera di Dio all’umanità». Scrive l’autore nell’introduzione al volume: «Attraverso le pagine della Scrittura Dio ci parla, ci richiama, ci incoraggia, ci consola non dalla distanza di secoli come può parlarci Platone nei suoi Dialoghi o Cicerone nelle sue Orazioni, ma da Persona viva a persone vive, da Maestro di verità a menti assetate di luce, da Amico e Padre ad amici e figli carissimi. Leggendo la sua “lettera” avvertiamo che non possiamo rimanere neutrali (…); si tratta infatti di verità che investono la nostra esistenza, di realtà che costituiscono il nostro destino. Non possiamo assistere da spettatori, siamo interpellati come “attori” in questo grande e splendido dramma che è la vita, la storia l’eternità. (…) Dobbiamo avere cara questa “lettera” di Dio, leggerla, rileggerla e uniformare al suo messaggio tutta la nostra vita».

Gastone Boscolo, presbitero della diocesi di Chioggia (Venezia), è docente di sacra Scrittura alla Facoltà teologica del Triveneto (Padova). Collabora con alcune riviste: Servizio della Parola, Parole di vita, Credereoggi. Ha curato l’edizione italiana di Introduzione al Nuovo Testamento di R. Brown (Queriniana, Brescia 2001); Teologia dell’Antico Testamento di W. Bruggemann (Queriniana, Brescia 2002); Il vangelo di Giovanni di K. Wengst (Queriniana, Brescia 2005). Ha pubblicato Chi è Gesù per Matteo? Una risposta attraverso il verbo greco «proserchomai» (Messaggero Padova-Facoltà Teologica del Triveneto, Padova 2009); Il pane della parola (Nuova Scintilla, Chioggia 2012); Vangelo secondo Matteo (Messaggero, Padova 2013); Alla scoperta della Bibbia (Nuova Scintilla, Chioggia 2015). Ha tradotto e curato l’adattamento alla lingua italiana del volume di M. Zerwick, Il greco del Nuovo Testamento (Gregorian&Biblical Press-Fttr, Roma-Padova 2010).

Gastone Boscolo, La Bibbia nella storia. Introduzione generale alla Sacra Scrittura, collana «Didachè-Manuali», EMP, Padova 3a ed. 2017, pp. 528.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi