Megillot

di:
Megillot

Megillot. Testo ebraico masoretico; Versione greca dei Settanta; Versione latina della Nova Vulgata; Testo CEI 2008, a cura di Roberto Reggi, Alberto Zama, Francesca Mazzotti

I lettori conoscono già altri volumi di questa singolare collana, la cui ricchezza è ben espressa nel sottotitolo dell’opera. Allo studioso Reggi si sono uniti stavolta Alberto Zama – dottore di ricerca in filologia greca e latina all’Università di Bologna e Francesca Mazzotti, laureata in lettere classiche, con laurea magistrale in filologia, letteratura e tradizione classica sempre all’Università di Bologna. Entrambi sono abilitati all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado.

I megillot (= rotoli) sono le strisce di pergamena arrotolata che contengono cinque libri biblici particolari, posti di seguito nel canone ebraico. Non troppo lunghi, essi vengono letti integralmente nelle principali feste ebraiche. Il Cantico dei Cantici, col suo tono d’amore gioioso, viene letto nell’ottavo giorno della festa di Pesach (= Pasqua); Rut viene proclamato nella festa di Shavuot (= Settimane, la Pentecoste dei cristiani) menzionando la raccolta dell’orzo; Lamentazioni è un proclama funebre e sconsolato che viene pregato nel giorno di digiuno del 9 del mese di Av; Qoèlet, con la sua realistica meditazione sulla evanescenza e precarietà di tutte le cose, trova lo spazio della sua proclamazione nella festa autunnale di Sukkot (= la Tende/Capanne). Ester viene infine celebrato nella festa minore dei Purim (= le Sorti), ricordando i particolari tragici delle sorti gettate dal nemico Aman in vista della distruzione del popolo ebraico, evitato dall’intercessione della regina Ester (su incitamento di Mardocheo) presso ilo re Assuero.

Il testo originale (nelle lingue indicate nel sottotitolo) viene tradotto letteralmente e disposto in modo interlineare, così da poter far seguire con facilità al lettore che dispone dei mezzi minimali di conoscenze delle lingue bibliche l’andamento e la peculiarità della lingua di partenza. Un lavoro paziente e accurato che indica a fianco del testo originale i titoli delle pericopi e indica con opportuni accorgimenti tipografici le possibili varianti nella traduzione o nella lezione dei codici scelte dagli autori.

La traduzione ufficiale della Conferenza episcopale italiana del 2008 è accompagnata a fianco da numerosi rimandi che ne impreziosiscono la lettura con aperture ermeneutiche illuminanti. Un lavoro certosino, di cui ringraziare di cuore gli autori.

Megillot. Testo ebraico masoretico; Versione greca dei Settanta; Versione latina della Nova Vulgata; Testo CEI 2008, a cura di Roberto Reggi, Alberto Zama, Francesca Mazzotti, Collana: «Bibbia e testi biblici – Sezione: La Bibbia Quadriforme», EDB, Bologna 2016, pp. 168, € 18,00. 9788810821275

Descrizione dell’opera

Nella tradizione giudaica sono chiamati megillot, cioè i rotoli, il libro di Rut, il Cantico dei cantici, il Qoèlet, le Lamentazioni, il libro di Ester, che vengono letti nelle cinque principali feste dell’anno. L’edizione quadriforme di Megillot, utile per recepire il testo biblico in lingua originale e affrontare le difficoltà delle lingue antiche, propone:

  • il testo ebraico masoretico (TM) della Biblia Hebraica Stuttgartensia, basata prevalentemente sul Codex Leningradensis B19A, datato circa 1008;
  • il testo greco nella versione dei Settanta (LXX) di Rahlfs, basata prevalentemente sul Codex Vaticanus (B) risalente al IV secolo dopo Cristo;
  • il testo latino della Nova Vulgata, redatta nel post-concilio e normativa per la liturgia cattolica;
  • il testo della Bibbia CEI 2008, normativa per la liturgia italiana, con paralleli essenziali a margine e segnalazione dei termini difformi dall’ebraico;
  • la traduzione interlineare italiana di ebraico e greco, eseguita a calco e orientata a privilegiare gli aspetti morfologico-sintattici del testo originale.

Sommario

Indicazioni generali. Cantico dei cantici. Rut. Lamentazioni. Qoèlet. Ester.

Note sui curatori

Roberto Reggi (Faenza, 1974) è laureato in Filosofia, Scienze della formazione, Psicologia, Antropologia, laureato magistrale in Psicologia scolastica e di comunità, licenziato in Scienze bibliche, dottore in Teologia. Insegnante alle superiori, per EDB ha pubblicato I «fratelli» di Gesù (2010) e ha curato la traduzione interlineare italiana di tutti i libri della Bibbia (2001-2014).

Alberto Zama (Faenza, 1981) è laureato in Lettere classiche e dottore in Filologia greca e latina, insegnante alle superiori e collaboratore occasionale per la pubblicazione di libri scolastici di latino e greco.

Francesca Mazzotti (Faenza, 1986) è laureata in Lettere classiche, laureata magistrale in Filologia letteratura e tradizione classica, insegnante alle superiori.

Acquista Megillot.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi