Teano: eucaristia da ministri vaccinati

di:

«Proibisco la distribuzione dell’Eucaristia da parte di Sacerdoti, Diaconi, religiosi e laici non vaccinati». Dopo l’intervento del vescovo di Salerno, mons. Bellandi (qui su SettimanaNews), riprendiamo il decreto del vescovo di Teano-Calvi e Alife-Caiazzo, mons. Giacomo Cirulli, circa le «Misure preventive per il contenimento del contagio nelle Chiese» (dal sito diocesano).

Considerato l’andamento epidemiologico, con Decreto Prot. 1/22 del 08.01.2022, il Vescovo S. E. Mons. Giacomo Cirulli dispone quanto segue:

Ai Presbiteri, Diaconi, Religiosi/e Laici
delle Diocesi di Teano – Calvi e Alife – Caiazzo

Carissimi fratelli e sorelle,

la situazione pandemica Covid-19 è in costante e grave peggioramento.

Vi invito, pertanto, a rispettare e a far rispettare rigorosamente le norme di profilassi e igienizzazione per il contenimento della pandemia all’interno delle nostre Chiese e nei locali di pertinenza, secondo quanto previsto dal Protocollo d’Intesa tra il Governo Italiano e la CEI del 07/05/2020 per la ripresa delle celebrazioni col popolo e successive integrazioni.

In particolare, per quanto riguarda le Celebrazioni, vi chiedo di rispettare tassativamente il distanziamento e quindi il numero di accessi consentiti nell’aula liturgica.

Proibisco la distribuzione dell’Eucaristia da parte di Sacerdoti, Diaconi, religiosi e laici non vaccinati.

Ricordo che durante la Celebrazione le ostie sull’altare devono essere tenute rigorosamente coperte nei previsti vasi sacri.

Inoltre, dispongo la sospensione, a partire da domenica 9 gennaio, fino a nuova comunicazione di ogni attività pastorale, catechistica e formativa in presenza.

Mi permetto di richiamare, riguardo ai vaccini, quanto Papa Francesco ha detto: «Vaccinarsi, con vaccini autorizzati dalle autorità competenti, è un atto d’amore. E contribuire a far sì che la maggior parte della gente si vaccini è un atto d’amore. Amore per sé stessi, amore per familiari e amici, amore per tutti i popoli».

Vi invito alla preghiera continua affinché il Signore ci aiuti a vivere responsabilmente e coscienziosamente questo lungo periodo di prova.

A Lui affido la salute di tutti i nostri fratelli colpiti dal Covid-19.

Nel Suo Nome vi benedico tutti.

Teano, dal Palazzo Vescovile 08 gennaio 2022, Festa del Battesimo del Signore

Giacomo, Vescovo

 

Print Friendly, PDF & Email

Un commento

  1. Claudio 11 gennaio 2022

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza esclusivamente cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi