Don Milani, il maestro scomodo

di: Edizioni Dehoniane Bologna
Cristofanelli, Il maestro scomodoDescrizione

Don Lorenzo Milani non era specializzato in pedagogia e non militava nei partiti. Eppure pochi hanno fatto e scritto di scuola con altrettanta efficacia e con la capacità di cogliere le radici dell’ineguaglianza sociale.

Il priore di Barbiana ha scelto di insegnare ai più piccoli e agli esclusi per educarli a liberarsi da soli e diventare uomini. Perché la parte dei poveri è sempre la parte giusta, non solo per motivi di equità economica o di accesso alla politica, ma in nome del futuro del mondo, il cui germe è là dove anche chi è senza mezzi impara, giorno dopo giorno, i modi e i tempi del futuro di Dio.

Le origini religiose dell’attività di don Milani si intrecciano nella sua figura con un profondo senso della laicità e dell’aconfessionalità, elementi che ne fanno uno dei maggiori educatori del nostro tempo.

Sommario

Prefazione (L. Accattoli).  Premessa.  Nota bibliografica.  I. Una vita breve e intensa.  II. La scelta di Dio e della Chiesa.  III. La scelta dei poveri.  IV. La scelta della scuola.  V. Metodo e contenuti della scuola di don Milani.  VI. Le tecniche educative.  Conclusione.  Testimonianza (M. Lodi).

Note sull’autore

Pacifico Cristofanelli ha insegnato materie grafologiche all’Università di Urbino e alla Lumsa di Roma. Per molti anni è stato insegnante e preside di scuola media. È autore di numerose pubblicazioni tradotte anche in inglese e tedesco.

Pacifico Cristofanelli, Il maestro scomodo. Attualità di don Lorenzo Milani, Prefazione di Luigi Accattoli, EDB, Bologna 2017, pp. 224, € 18,00. 9788810559024

Acquista: Il maestro scomodo.

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi