Recondo: Imparare ad amare da pastori

di:
Recondo, Imparare ad amare da pastoriDescrizione dell’opera

Secondo Sant’Agostino, la vita pastorale del sacerdote è amoris officium, compito di amore. Eppure, come ha osservato Erich Fromm, l’amore non è «facile per nessuno, qualunque sia il grado di maturità raggiunto». Chi si lascia istruire dalla vita e conosce un po’ se stesso intuisce che l’apprendistato è continuo e che fino all’ultimo giorno possiamo scoprire, spesso con dolore, che restano in noi ripiegamenti egoistici, ricerche occulte, immaturità più o meno assecondate.

La prima parte di questo libro è dedicata alla convivenza e all’intreccio di eros e agape, due dimensioni della vita affettiva che vanno coniugate con equilibrio. «C’è stato un tempo in cui ha predominato una tendenza alla negazione o alla repressione dell’eros, trascurando legittime necessità della persona del ministro», osserva Recondo. «Di recente, invece, molte volte si è passati da un eros atrofizzato a un eros ipertrofico che ci predispone a uno sguardo autoreferenziale e a una vita auto centrata».

Che cosa significa dunque, nella concretezza del ministero, «amare da pastori»? Risponde a questa domanda la  seconda parte del libro, orientata a delineare una formazione del cuore capace di integrare la dimensione umano-affettiva e quella spirituale offrendo l’humus alle radici della carità pastorale.

Sommario

Prefazione (Amedeo Cencini). Introduzione.  I. Eros e Agape nel cuore sacerdotale. 1. Eros e Agape nella vita cristiana.  2. Il dialogo tra Eros e Agape nel cuore sacerdotale.  3. Il ripiegarsi dell’ Eros su se stesso.  4. La tensione tra Eros e Agape nella maturazione della carità pastorale.  II. Imparando ad amare da pastori. 1. La sfida di questo tempo è formare il cuore.  2. Chiamati a una vita teologale.  3. Amare da pastori.  Appendice: intervista a Papa Francesco.

Note sull’autore

José María Recondo è sacerdote diocesano e dottore in Teologia spirituale. È stato parroco e rettore del Seminario della diocesi di Morón (1989-2003), presidente dell’Organizzazione dei Seminari dell’Argentina (2000-2003) e vicepresidente dell’Organizzazione dei Seminari latinoamericani (2000-2003). È stato inoltre rettore del Collegio sacerdotale argentino e della Chiesa argentina a Roma dal 2005 al 2011. Ha pubblicato diverse opere di spiritualità e di formazione sacerdotale, tra cui La speranza è un cammino (EDB 2013) e Il cammino della preghiera in René Voillaume (EDB 2014).

José María Recondo, Imparare ad amare da pastori. Eros e agape nella vita del prete, Prefazione di A. Cencini, in appendice intervista a papa Francesco, collana «Fede e annuncio», EDB, Bologna 2017, pp. 208, € 20,00. 9788810203873

Acquista: Imparare ad amare da pastori

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza esclusivamente cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi