De Santis: Il Risorto

di:
copertina
Descrizione

Questo libro si propone di individuare in quale modo, nella seconda metà del I secolo d.C., gli evangelisti sentono il bisogno di consolidare il senso identitario delle comunità cristiane alle quali appartengono. Dopo la distruzione del tempio di Gerusalemme, nel 70 d.C., i seguaci del nuovo movimento sorto dopo la morte e la risurrezione di Gesù di Nazaret avvertono la necessità di fare memoria delle loro origini e ribadiscono nella fede nel Cristo risorto ciò che li distingue dai giudei e dai gentili.

La prima parte del volume prende in esame i racconti evangelici della risurrezione per enucleare la prospettiva teologica con la quale ciascun evangelista contribuisce a definire l’identità della comunità destinataria del suo scritto. La seconda parte esamina le tradizioni della scoperta della tomba vuota e degli incontri tra i discepoli e il Risorto, infine l’ultima parte riassume le conseguenze cristologiche, teologiche ed etico-antropologiche della risurrezione di Gesù.

Sommario

Sigle e abbreviazioni.  Introduzione.  I. LA TEOLOGIA DEI RACCONTI EVANGELICI. 1. Il Crocifisso è risorto: Mc 16,1-8.  2. Il Risorto è il «Dio con noi»: Mt 28,1-20.  3. Risurrezione, cuore pulsante dell’opera lucana: Lc 24 e At 1–5.  4. L’incontro col Risorto e le conseguenze ecclesiali: Gv 20–21.  II. DALLE TRADIZIONI ALL’EVENTO DELLA RISURREZIONE DI GESÙ. 5. Dai racconti evangelici alle tradizioni.  6. Dalle tradizioni alla storicità.  EPILOGO. 7. Il messaggio dei racconti evangelici della risurrezione.  Bibliografia.  Fonti bibliche.  Indice dei nomi.  Testi e autori cristiani antichi.  Autori greci e latini.  Testi giudaici.

Note sull’autore

Massimo De Santis, dottore in Teologia biblica, è docente incaricato nella Facoltà di Teologia della Pontificia Università San Tommaso d’Aquino-Angelicum di Roma. Collabora con Rivista Biblica e con Angelicum. Tra le sue pubblicazioni: La consegna di Gesù (Lc 22,47-53) (Pontificia Università Urbaniana, 2004).

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwitterredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi