Segoloni: Gesù, maschile singolare

di:
segoloni-copertinaDescrizione

Che cosa significhi essere maschio e femmina è oggi fortemente in discussione. Non c’è bisogno di ricordare la paura suscitata in ambiente ecclesiale dalla «questione gender», basta l’ovvia consapevolezza che le relazioni fra i sessi, almeno nei paesi ricchi e democratici, sono state sconvolte.

Il femminismo ha rovesciato il sistema sociale e culturale che prevedeva il maschile come prototipo dell’umano; la struttura patriarcale si è sgretolata, le donne si sono emancipate e gli uomini sono andati in crisi. Alcuni, intimoriti, si sono ritirati dalla relazione o la vivono all’ombra della loro compagna; altri – e questa è una tipologia frequente all’interno della Chiesa – preferiscono donne non emancipate; altri ancora si lasciano interrogare dai mutamenti che avvengono e si mettono alla ricerca di un nuovo modello di maschilità, adeguato al contesto di oggi.

Il problema ecclesiale è che i maschi che vogliono seguire Gesù devono prendere coscienza di aver introiettato un modello di maschilità che è loro di ostacolo nella sequela, altrimenti non potranno assumere la sua logica né conformarsi a lui.

Sommario

I. Il ripensamento del maschile e la crisi globale: per introdurre la questione. II. Pensare teologicamente il maschile: questioni di metodo. III. Il vissuto maschile di Gesù.  IV. Luce del mondo e sale della terra.  Concludere per cominciare.  Bibliografia essenziale sul maschile.

Note sull’autrice

Simona Segoloni Ruta è docente stabile straordinario di Teologia dogmatica all’Istituto teologico di Assisi, aggregato alla Pontificia Università Lateranense. Collabora alle riviste Convivium assisienseUrbaniana University press e Rassegna di teologia. Ha pubblicato di recente Tradurre il concilio in italiano. L’Associazione teologica italiana come soggetto di recezione del Concilio (Glossa  2013), Tutta colpa del Vangelo (Cittadella 2015) e Amore viscerale. Maria di Nazaret e il grembo di Dio (EDB 2017).

Simona Segoloni Ruta, Gesù, maschile singolare, EDB, Bologna 2020, pp. 176, 16,00 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza esclusivamente cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi