Maria: profumo di madre

di: Roberto Mela

Matino, Profumo di madreParroco e scrittore, dottore in teologia e laureato in pedagogia e filosofia, docente di teologia pastorale, di storia del cristianesimo e promotore di seminari sull’etica d’impresa presso la cattedra di Economia dell’Università degli studi Federico II di Napoli, Matino è un fecondo scrittore di libri e articolista apprezzato di vari giornali e riviste, fra cui Avvenire e Famiglia cristiana.

Nei 31 capitoletti del suo libro, l’autore conduce il lettore a seguire passo passo i movimenti del cuore di Maria, sposa di Giuseppe e madre di Gesù. Ne segue con passo leggero e delicato il suo generoso «sì» alla vocazione di madre del Figlio dell’Alto, il suo fuggire con la famiglia come profughi in Egitto, il crescere di Gesù con le sue prime «uscite» in libertà, fino al momento in cui il Figlio spicca il volo per l’annuncio del vangelo di Dio insieme ai suoi apostoli. In lui il mondo si riconciliava con Dio, spesso pensato come avverso e nemico dell’uomo, da tenere a bada con riti e preghiere.

Le pagine scorrono leggere ma profonde fra la meditazione a voce alta, la riflessione di antropologia liberante e passi di esplicita preghiera. Tutti i momenti principali della vita di Gesù sono riportati attraverso il filtro del cuore della madre che accompagna, vigila, prega, sospira, piange, si riempie di giusto orgoglio, spera per tutti, trema di fronte ai giorni decisivi del Figlio che va incontro alla morte.

Ella diventa madre dei discepoli, è la madre del pane che si offre nell’ultima cena, invoca con i discepoli l’arrivo dello Spirito che muoverà la Chiesa a diffondere la vita nuova del Figlio suo fra gli uomini, suoi fratelli.

A lei, infine, è dedicata un bella meditazione sull’Ave Maria, che accompagna da secoli la pietà popolare dei cristiani.

Un bel libro, mariano e cristologico, di «racconto di storie» che infilano perle di vita mariana intrecciate al cammino del Figlio, incarnazione di Dio nella storia degli uomini. Ad Jesum per Mariam, è il fine per il quale Matino scrive il suo libro, a metà fra riflessione biblica, meditazione, preghiera.

Alcune osservazioni: meglio non parlare di «nuovo» (o «novello») Israele (p. 52); è bene riportare la traduzione CEI 2008 anche a p. 31: Com’è possibile?, ora è tradotto con: Come avverrà questo?; a p. 99 Maria di Betania non va identificata con Maria di Magdala.

Un libro serio su Maria, non devozionale, ma che «racconta» gli eventi e le «storie» invogliando a crescere nella fede in Gesù e nella freschezza della vita cristiana.

Gennaro Matino, Profumo di Madre. Nuova edizione, collana «Itinerari», EDB, Bologna 2017, pp. 152, € 10,00.

Print Friendly, PDF & Email
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi