Trump intollerante verso le religioni

di: American Academy of Religion

American Academy of Religion logoLa American Academy of Religion (AAR) è un’associazione di studiosi nell’ambito accademico degli studi religiosi, soprattutto in Canada e negli Stati Uniti. Riportiamo una nostra traduzione dall’inglese (qui l’originale) della posizione presa in merito al recente ordine esecutivo del presidente Trump che limita l’immigrazione.

Il recente ordine esecutivo del presidente Trump, che limita e vieta l’immigrazione musulmana da sette paesi verso gli Stati Uniti, colpisce al cuore la missione e i valori dell’American Academy of Religion, un’associazione di studiosi composta da circa 8.500 membri.

La nostra organizzazione si prefigge un livello di eccellenza nello studio della religione, rendendo liberamente disponibili le nostre competenze accademiche per favorire un’ampia comprensione pubblica della religione.

Il divieto impedisce questa missione. I membri delle facoltà, gli studenti e gli studiosi indipendenti che svolgono lavoro di ricerca sulla religione dipendono dalla libertà di poter viaggiare al fine approfondire il loro lavoro. Abbiamo già ricevuto rapporti da studiosi a cui è stato impedito di tornare a casa negli Stati Uniti da viaggi di ricerca all’estero. Il divieto sbarra anche la strada a studenti internazionali che sperano di poter svolgere il loro ciclo di studi negli Stati Uniti e a studenti americani che pianificano studi all’estero.

A un livello più profondo, il divieto entra in conflitto con i nostri valori fondamentali. Ci stanno a cuore la diversità, il rispetto reciproco, l’inclusione e la libera indagine – tutti aspetti messi in pericolo dal divieto. Esso erode la nostra speranza che questi valori possano servire come base per tutte le decisioni governative che riguardano sia i nostri membri sia i nostri colleghi in tutto il mondo.

Da ultimo, il divieto avvelena la comprensione pubblica dell’islam e della religione in generale. Esso rappresenta una discriminazione sfacciata ed esplicita contro l’islam e i musulmani; e sembra proporre un trattamento di favore per il cristianesimo. In questo viola il nostro impegno come Nazione ad accogliere persone di tutte le religioni.

Con altre associazioni culturali, centri accademici e università, accanto alle voci autorevoli nel campo formativo in tutta la Nazione, chiediamo al Presidente e al Congresso di ritirare il divieto di immigrazione musulmana e di denunciare l’intolleranza religiosa in tutte le sue forme.

Consiglio di direzione dell’American Academy of Religion

image_pdfimage_print
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Lascia un commento

UA-73375918-1

Navigando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Clicca per avere maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie di servizio ed analisi per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto", acconsenti al loro utilizzo.

Chiudi